Pooh - Non siamo in pericolo / Anni senza fiato

Non siamo in pericolo / Anni senza fiato
Lato B

Lato A e lato B della copertina.

Dati

  • Titolo = Non siamo in pericolo / Anni senza fiato
  • Data matrici = 20 ottobre 1982.
  • Versione = Singolo vinile 45 giri.
  • Editore e codice = CGD 10435.
  • Matrice lato A = 2C 10435-1N.
  • Matrice lato B = 2C 10435-2N.
  • Tipo audio = Stereo.
  • Prodotto, arrangiato e realizzato da Roby Facchinetti, Red Canzian, Dodi Battaglia, Stefano D'Orazio.
  • Collaborazione musicale di Gianfranco Monaldi.
  • Sound engineer = Maurizio Biancani.
  • Copertina e foto di Mario Convertino realizzata a Milano.
  • Registrato nel giugno del 1982 negli studi Fonoprint di Bologna in Via dei Coltelli, dotato del banco americano MCI.
  • Versione juke-box = CGD YD 640

Formazione

  • Dodi Battaglia = voce, chitarre.
  • Red Canzian = voce, basso.
  • Stefano D'Orazio = voce, batteria, percussioni.
  • Roby Facchinetti = voce, tastiere.

Non siamo in pericolo

  • Testo: Valerio Negrini
  • Musica: Roby Facchinetti
  • Voce: Roby Facchinetti

Se il mondo assomiglia a te
non siamo in pericolo
può nascere ancora
l'imprevista primavera.
Se il mondo assomiglia a te
si può ancora ridere
piantare del grano far bambini
se vogliamo
non siamo in pericolo.
Stiamo aspettando la fine del mondo
ma attenti che è solo un film
volami in braccio e ti prendo
e mi salvo la vita saltando
in aria insieme a te.
Fuori la testa che tutto si aggiusta
se il mondo assomiglia a te
che non hai mezze parole
che ci metti un minuto a capire
da che parte sta la sincerità.
Se il mondo assomiglia a te
non siamo in pericolo
c'è ancora benzina da bruciare
per sognare.
Se il mondo assomiglia a te
riallaccio il telefono
mi lascio toccare
derubare si può fare
non siamo in pericolo.
Stiamo stringendo le viti del mondo
chissà se funziona o no
c'è della gente al confine
e l'Europa innocente
che viene al sole insieme a noi.
Fuori la testa che tutto si aggiusta
se il mondo assomiglia a te
torniamo a vivere in centro
ci saranno più luci di notte
e meno polizia in periferia.
Se il mondo se il mondo assomiglia a te
non siamo in pericolo
può nascere ancora
l'imprevista primavera.
Se il mondo assomiglia a te
si può ancora ridere
piantare del grano far bambini
se vogliamo non siamo in pericolo.

Note sulla canzone

Editore: Suvini Zerboni / Babilonia.
Arrangiatore: Franco Monaldi.
Produzione: Pooh.
Incisa a Fonoprint, Bologna, nel mese di giugno 1982.
Sound Engineer: Maurizio Biancani.
Ass. Sound Engineer: Luca.
Supporti: Nastro magnetico 24 piste.
Mixer: MCI 500.
Transfer: Idea Recording a cura di Marco Inzadi.

Inizialmente inciso nel dicembre del 1981, questo brano venne utilizzato dai Pooh come dono natalizio agli amici ed agli addetti ai lavori per sdrammatizzare sul periodo di crisi che attraversava il mondo dello spettacolo in quel periodo.
Di questo brano esiste una versione con testo diverso, presentata il 4 settembre 1982 a Torino in occasione dell'European Tour.

La canzone orginale è in tonalità di ...

Per ascoltare il testo inedito di Non siamo in pericolo: http://youtu.be/tPGOprFoYus

Anni senza fiato

  • Testo: Valerio Negrini
  • Musica: Roby Facchinetti
  • Voce: Stefano D'Orazio, Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti

Io non dormo quasi mai
ma ho fatto un sogno che
mi ha messo in allegria
c'è la nostra batteria
che va da sola ed io
mi siedo in mezzo a voi
stare qui è un'emozione ma
è un'astronave che
non scende a terra mai
anche se
vorrei sbarcare un pò
sono anni senza fiato
e non si può.
Vorrei parlare anch'io
che nel settantatre
sognavo come voi
poi la macchina partì
e adesso sono qui
ma qui che posto è
un hotel un'autostrada e poi
due ore di energia
e questa faccia mia
non lo so
se mi assomigli ormai
questi anni senza fiato
sono i miei.
Amore come stai
che anniversario è
non mi ricordo mai
qui si vive dentro a un film
ma ci ho pensato su
a quello che tu sei
non direi che non funziona più
aiutami anche tu
a non buttarci via
tu lo sai com'è la vita mia
sono anni senza fiato
e vanno via.
Qui tra queste luci io
ripenso a casa mia
di tanto tempo fa
c'è in me
di quella gente mia
l'accento forte che
non si cancella mai
non ho più
quel pianoforte ma
chi mi conosce sa
che il mio suono è quello là.
Canterò più forte che si può
sono anni senza fiato e io ne ho.
E tanti auguri a voi
di non risparmiare mai
di non barare mai
che città dopo città
nessuno strappi via
la nostra fantasia
sotto a noi
il mondo cambia e va
ed è diverso già
da due minuti fa
basterà capire il ritmo e poi
sono anni senza fiato
finché vuoi.

Note sulla canzone

Editore: Suvini Zerboni / Babilonia.
Arrangiatore: Franco Monaldi.
Produzione: Pooh.
Incisa a Fonoprint, Bologna, nel mese di giugno 1982.
Sound Engineer: Maurizio Biancani.
Ass. Sound Engineer: Luca.
Supporti: Nastro magnetico 24 piste.
Mixer: MCI 500.
Transfer: Idea Recording a cura di Marco Inzadi.

La canzone originale è in tonalità di ...
Accordi: http://wikitesti.com/index.php/Anni_senza_fiato

Note sul singolo

Foto del vinile

Lato A    Lato B

ALTRE EDIZIONI

  • 1982 - Edizione promozionale per il juke-box su vinile 45 giri, CGD YD 640. Lato A "Non siamo in pericolo" - Lato B "Goog goodbye" di Giuni Russo. Busta: Standard forata.
  • 1982 - Seconda edizione su vinile 45 giri, CGD, 10435. Etichetta blu con riflesso.
  • 1982 - Edizione per l'Europa su vinile 45 giri, CGD, 104 955; Ariola, 104 955; CGD, 104 955-100; Ariola, 104 955-100.

 

Rassegna stampa

1982 - Sorrisi e Canzoni TV - Pagina 52 - "Una stagione senza tempo", di Fabio Santini

Portfolio Item    Portfolio Item    Portfolio Item    Portfolio Item